Itinerario nel Parco Regionale della Vena del Gesso

http://www.campingreno.it/wp-content/uploads/2016/04/vena.jpg
News

 

Qualche giorno fa, navigando in rete ho scoperto una delle meraviglie Romagnole che ancora non conoscevo: il Parco Regionale della Vena del Gesso.

La Vena del Gesso Romagnola è una dorsale di solfato di calcio che affiora per circa una ventina di chilometri, attraversando i comuni di Casalfiumanese, Borgo Tossignano e Fontanelice in provincia di Bologna e Casola Valsenio, Riolo Terme e Brisighella in provincia di Ravenna.
Diversi sono i sentieri percorribili, da dove si può cogliere il verde e l’ombrosità del versante nord o la luminosa aridità delle banticate del versante sud che, riflettendo il chiarore lunare, erano dette “pietra di luna”.

Da non perdere l’escursione più emozionante, quella lungo il filo del crinale: un percorso che emoziona l’animo e riempie gli occhi ed con la straordinaria ricchezza della Vena, con il paesaggio che si apre sia verso monte che verso valle.
Da una parte troviamo i crinali verdi-azzurrini che si susseguono sfumando sulla linea dell’orizzonte; dall’altra, oltre la fascia bassa dei calanchi, si stende una pianura biancheggiante di case, paesi e città, circondata dalla linea del mare che da qui, per dirla con Tonino Guerra, appare come “una riga lunga e blu”.

Inoltre all’interno del Parco della Vena del Gesso Romagnola nel Comune di Riolo Terme, RA è possibile trovare e visitare la Grotta del Re Tiberio. E’ una grotta di importanza archeologica e naturalistica e per questo motivo Tiberio è accessibile al pubblico solo con visita guidata. Le Guide Speleologiche del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola sono a disposizione per interessanti e approfonditi accompagnamenti, organizzati dall’associazione “La Nottola APS- ASD”.

Da Aprile a fine Ottobre 2016 le visite saranno GRATUITE, grazie al contributo del Parco della Vena del Gesso e del Comune di Riolo Terme (sabato ore 15.30, domenica e festivi ore 10.00 e ore 15.30).
La durata della visita è di 60-90 minuti ed è consigliata la prenotazione al numero 389 031 2110 oppure alla mail retiberio@nottola.org

Per i più avventurosi e con buone capacità motorie, le Guide Speleologiche organizzano anche delle VISITE SPELEOLOGICHE nelle zone più interne della Grotta.

Qui ulteriori informazioni:
http://www.piuturismo.it/parco-regionale-della-vena-del-gesso-romagnola
http://www.piuturismo.it/magazine/2016/aprile/02/visite-gratuite-alla-grotta-del-re-tiberio-nel-parco-della-vena-del-gesso-romagnola